Come ridurre il grasso corporeo velocemente

come bruciare grassi

Come bruciare i grassi è una domanda che moltissime persone in tutto il mondo si chiedono spesso, e alla quale non è difficilissimo dare una risposta: ci sono moltissime strategie che si possono attuare per bruciare questi macro nutrienti. Solitamente, le persone che hanno bisogno di bruciare una maggiore quantità di grassi sono quelle in sovrappeso oppure che soffrono di obesità.

Tuttavia, ci sono anche moltissime persone normopeso che, solitamente prima dell’estate, si sottopongono a delle diete ipocaloriche in modo da abbassare la quantità di grasso che è presente all’interno del proprio corpo. Questo, di conseguenza, consente loro di sfoggiare un fisico magro e asciutto quando si mettono in costume al mare.

Ovviamente, il dimagrimento deve avvenire in modo controllato e attento, in modo non solo da non avere controindicazioni spiacevoli, ma anche da non riprendere subito tutto il peso che si è riusciti ad eliminare. Per questo, è importante seguire delle regole precise per capire come bruciare i grassi in modo naturale e rapido.

Cosa sono i grassi

Prima di capire come bruciare i grassi, è necessario apprendere qualche informazione in più riguardo la loro natura e le loro caratteristiche. Quando si parla dei lipidi (comunemente noti come grassi) si fa riferimento ad uno dei macronutrienti più importanti, insieme ai carboidrati e alle proteine: essi sono presenti in un numero infinito di alimenti.

Dal punto di vista scientifico, i lipidi non sono altro che un gruppo di sostanze diverse, le quali hanno in comune la caratteristica di essere poco solubili quando inserite all’interno dell’acqua: il grasso si scioglie se immerso in benzene, cloroformio ed etere. Al loro interno, i grassi contengono delle sostanze come idrogeno, ossigeno e carbonio, proprio come i carboidrati: ciò che cambia è sicuramente il rapporto tra idrogeno ed ossigeno, che è molto più alta.

come bruciare grasso

Questa è sicuramente una caratteristica importantissima, in quanto grazie a ciò i grassi sono molto più energetici dei carboidrati in termini assoluti: essi sono presenti in alimenti sia di origine vegetale che di origine animale. Solitamente, si dividono i grassi in due grandi categorie, ovvero i lipidi semplici e i lipidi complessi.

Come bruciare i grassi semplici e quelli complessi

Dunque, come si è potuto comprendere, i lipidi sono delle sostanze importantissime per il corpo umano, tuttavia quando ce ne sono troppi è importante capire come bruciare i grassi in modo rapido. Prima di capire come bruciare i grassi, è importante suddividerli in due categorie diverse, in modo da comprendere quali sono importanti per l’organismo e quali invece sono nocivi.

I lipidi possono essere divisi in lipidi semplici e lipidi complessi: per quanto riguarda i lipidi semplici, questi sono quelli più presenti all’interno del corpo umano, infatti ce n’è il 95%. Ovviamente, anche all’interno della dieta questi non possono mancare per nulla: infatti, essi rappresentano la forma di deposito e di utilizzo principale.

Invece, la seconda categoria di grassi sono i grassi composti, che non sono altro che trigliceridi combinati con sostanze chimiche quali ad esempio l’azoto, lo zolfo ed il fosforo: essi sono presenti al 10% all’interno dell’organismo umano. I più conosciuti sono sicuramente le lipoproteine, i fosfolipidi ed anche i glicolipidi.

Infine, trasformazioni di lipidi semplici e composti sono chiamati lipidi derivati: tra questi c’è il colesterolo, gli ormoni steroidei, l’acido linoleico, palmitico ed oleico. Ovviamente, quando c’è una quantità di lipidi troppo alta all’interno del corpo, questi si trasformano in grasso, che ovviamente deve essere bruciato per motivi estetici così come anche di salute.

Dieta ipocalorica

Quindi, la parola d’ordine è sicuramente quella di non immagazzinare i grassi all’interno del corpo senza bruciarli: questi, infatti, quando non vengono consumati, si trasformano velocemente in tessuto adiposo. Ci sono moltissime strategie da attuare per scoprire come bruciare grassi in eccesso: la prima è sicuramente quella di seguire un regime dietetico ipocalorico.

Infatti, quando si segue una dieta ipocalorica, che faccia assumere meno calorie di quelle che si bruciano durante l’arco della giornata, causa una diminuzione del tessuto adiposo, in quanto le cellule di grasso si svuotano. Ovviamente, per durare a lungo, un deficit calorico deve essere ben strutturato, e per questo motivo si consiglia di affidarsi ad un nutrizionista o ad un dietologo, che riesca a creare una dieta non troppo difficile da seguire.

come bruciare il grasso corporeo

Sicuramente, all’interno di una dieta equilibrata e che duri a lungo non possono mancare moltissimi alimenti come ad esempio la frutta e la verdura: si tratta di alimenti ricchissimi di ottimi nutrienti, sazianti e soprattutto poco calorici. Poi, non si dimentichino le proteine e i carboidrati, che sono delle fonti necessarie alla sopravvivenza del corpo umano.

Eliminare il tessuto adiposo

Per capire come bruciare grasso velocemente, purtroppo, non c’è solo bisogno di seguire una dieta equilibrata ed un deficit calorico, ma c’è bisogno anche di fare altro. Un’altra cosa che bisogna fare per eliminare il tessuto adiposo che da fastidio in estate è sicuramente praticare sport oppure una qualche attività fisica: questo è un consiglio rivolto anche a chi non deve bruciare grassi.

Praticare attività fisica, oppure in generale non avere uno stile di vita troppo sedentario, è una cosa importantissima per tenersi in salute e per avere un corpo sano per tantissimo tempo. Ovviamente, se al deficit calorico si abbina un qualche sport oppure attività fisica in generale, come corsa oppure sollevamento pesi, sarà possibile rendere molto più rapido il processo di dimagrimento e di perdita di peso.

Approfondimento

Qualsiasi sport e qualsiasi tipo di movimento è bene accetto in quanto, a causa dello sforzo, il corpo consuma un quantitativo maggiore di calorie, favorendo dunque un più rapido dimagrimento. Molti esperti del settore sostengono che sono sufficienti anche solamente trenta minuti di passeggiata veloce al giorno per avere dei risultati da urlo.

Bere molta acqua

Una dieta sana ed equilibrata insieme allo sport sono in grado di fare dei veri miracoli, ma c’è ancora un’ultima cosa che bisogna fare per riuscire a capire come bruciare grassi velocemente. L’ultimo consiglio da seguire per riuscire ad eliminare il fastidioso tessuto adiposo è sicuramente quello di bere moltissima acqua durante l’arco della giornata: gli esperti del settore consigliano di consumare almeno un litro e mezzo oppure due di acqua al giorno.

Infatti, un tale consumo di acqua non solo favorisce la corretta idratazione del corpo e degli organi interni, ma anche una più agevole fuoriuscita di quelli che sono i liquidi in eccesso che sono presenti all’interno del corpo. Ovviamente, bere moltissima acqua porta ad andare spesso al bagno: quello che pochi sanno è che, attraverso l’atto della minzione, è possibile eliminare tutte le scorie in eccesso e le tossine presenti all’interno dell’organismo.

Queste sono responsabili dell’odiosa ritenzione idrica così come anche degli accumuli di tessuto adiposo a livello sottocutaneo.

In conclusione, è possibile affermare che bruciare i grassi in eccesso non è una cosa impossibile, e per questo è stato mostrato come farlo in diversi modi. Tuttavia, è bene anche dire che esistono degli integratori che riescono a favorire una più rapida perdita di peso: questi sono dei prodotti termogenici.

Alimentazione

Infatti, questi integratori sono in grado di bruciare, grazie alle sostanze contenute al proprio interno, i grassi che sono presenti in quantità eccessiva all’interno del corpo. Si tratta di prodotti che solitamente contengono al loro interno estratti di sostanze naturali e che riescono a velocizzare il metabolismo.

Ovviamente, come per tutti gli integratori, si consiglia di consultare il proprio medico prima dell’assunzione del prodotto, in quanto potrebbero esserci controindicazioni come eccessiva perdita di peso o reazioni allergiche.

Articoli più letti

Altri articoli

Articoli correlati