Integratori drenanti: benefici ed effetti collaterali

integratori drenanti

Gli integratori drenanti sono una categoria di prodotti che moltissime persone utilizzano, sia uomini che donne, specialmente nei mesi estivi o nei mesi che precedono l’estate, in modo da arrivare al meglio alla prova costume. Infatti, questi prodotti, sono consigliati specialmente a tutte le persone che hanno bisogno di eliminare gli ultimi kili per tornare in forma prima di mettersi in costume da bagno.

Questi integratori, grazie alle sostanze che sono contenute al loro interno, sono degli integratori che aiutano sicuramente a creare una forma fisica migliore nel minor tempo possibile, in modo da non avere più vergogna di mettersi in costume o di affrontare la prova costume. Si tratta di integratori che ovviamente devono essere assunti solamente dagli adulti, in quanto hanno degli effetti efficaci e visibili sul corpo.

Successivamente, si tratta per la maggior parte di integratori che al loro interno contengono moltissime sostanze di origine naturali o estratti naturali, e che per questo motivo non portano a degli effetti collaterali. Tuttavia, bisogna sempre assumerli sotto consiglio di un medico in modo da non avere alcun problema.

Che cosa sono gli integratori drenanti?

Come si è visto, gli integratori drenanti sono un prodotto veramente utile in quanto permettono di ritrovare una forma fisica invidiabile. Dunque, la prima cosa della quale è necessario parlare è di che cosa sono questi integratori drenanti che tutti assumono prima di andare al mare o prima di mettersi in costume.

Quando si parla di questa tipologia di integratori, si fa riferimento a degli integratori che sono studiati appositamente per drenare tutti i liquidi che sono presenti all’interno del corpo, in modo da espellerli in modo semplice.

Ovviamente, come si può immaginare, il corpo umano tende a trattenere dei liquidi all’interno del corpo: tuttavia, ci sono moltissimi casi in cui i liquidi che vengono trattenuti sono più del dovuto, e questo da un aspetto molto più grosso al corpo, quindi sicuramente meno snello e tonico. Grazie all’assunzione di questa tipologia di prodotto sarà semplice andare ad eliminare questi liquidi che ristagnano all’interno del corpo, favorendo un aspetto fisico poco tonico.

Per risultati ancora migliori, è possibile abbinare questi integratori ad una dieta bilanciata, a uno sport ed addirittura a dei massaggi.

Gli integratori drenanti hanno effetti collaterali?

Quindi, è stato appurato che questi integratori hanno come scopo quello di eliminare quelle che sono i liquidi presenti all’interno del corpo, specialmente quelli più ostinati. Certo, oltre agli integratori è possibile anche ricorrere ad altri metodi che possono aiutare a eliminare quelli che sono i liquidi in eccesso: si parla ad esempio di massaggi linfatici, che favoriscono la fuoriuscita dei liquidi in eccesso.

Dopo aver scoperto quali sono le caratteristiche di questi integratori, è doveroso parlare di quali sono gli eventuali effetti collaterali di questi integratori drenanti. Si è già accennato al fatto che questi integratori, nella maggior parte dei casi, contengono al loro interno solamente estratti naturali, quindi di prodotti che provengono dalla natura: infatti, ci sono moltissimi elementi in natura che hanno il potere di drenare i liquidi in eccesso nel corpo.

Ovviamente, se assunti in modo responsabile, a meno che non ci sia un’allergia o un’ipersensibilità agli elementi contenuti al loro interno, questi prodotti non presentano degli effetti indesiderati. Tuttavia, come ogni cosa, è sempre consigliato non superare le dosi consigliate sulle confezioni di queste prodotti e soprattutto chiedere un parere al proprio medico prima di iniziare con l’assunzione di questi prodotti.

Quali funzioni svolgono questi integratori?

Dopo aver scoperto informazioni riguardo gli effetti collaterali di questi integratori, si può parlare invece di quali sono le funzioni principali che svolgono questi integratori dei quali molti si servono. Tra le tante funzioni che si possono identificare ci sono:

  1. funzione depurativa: grazie alle fibre che agiscono sul fegato e sull’intestino depurandoli;
  2. stimolazione del microcircolo: grazie ai flavonoidi, si ha una migliore circolazione di liquidi e sangue, contrastando il loro ristagno e il conseguente gonfiore, edemi e cellulite;
  3. funzione dimagrante: con l’eliminazione dei liquidi, ovviamente, il peso corporeo scende.

Quanto alla funzione diuretica, si può sicuramente affermare che questi integratori hanno come scopo quello di stimolare i reni, portando ad una più frequente minzione. Ovviamente, è logico che quanto più si va in bagno, tanto più è facile eliminare quelli che sono i liquidi che ristagnano non solo all’interno degli organi, ma anche all’interno degli spazi intracellulari.

Questi spesso sono la causa della ritenzione idrica così come di altre patologie del corpo.

Quando assumere questi prodotti?

Dopo aver parlato di quali sono le molteplici funzioni degli integratori drenanti, si può andare avanti e parlare invece di quali sono alcuni momenti in cui è consigliabile assumere questa tipologia di integratore. Innanzitutto, è consigliabile assumere questi integratori quando si avverte un senso di gonfiore, quando si avverte l’esigenza di detossinarsi e disintossicare l’organismo dalle scorie tossiche che si accumulano.

Migliori sostanze naturali drenantiProprietà
TarassacoAzione Diuretica
BetullaRicca di Flavonoidi
CarciofoContrasta l’ipertensione
UrsinaAzione Antibatterica
SpaccapietraAzione Antidolorifica
EquisetoAzione Mineralizzante
OrticaContrasta il dolore

Poi, in base alla funzione di stimolazione del microcircolo, si consiglia l’assunzione di questi prodotti quando si soffre di gonfiore, in special modo di gonfiore alle gambe oppure alle caviglie, quando si soffre di una forte ritenzione idrica, ed infine quando si iniziano dei trattamenti per la cura e l’eliminazione della cellulite. Insomma, sono veramente svariati in cui è consigliabile assumere questa tipologia di integratore.

Ovviamente, si suggerisce nuovamente di consultare un esperto prima di assumere questa tipologia di prodotto: anche se si tratta di integratori a base di estratti provenienti dalla natura,  potrebbero esserci sempre delle allergie o simili.

Un’alternativa naturale all’integratore drenante

In seguito all’ aver capito quando assumere questa tipologia di prodotto, può essere utile scoprire qual è una valida alternativa naturale all’integratore drenante. Una prima cosa che bisogna fare, se non si vuole utilizzare questa tipologia di integratore, è certamente quella di bere un sufficiente quantitativo di acqua: si parla di una quantità che oscilla tra il litro e mezzo ed i due litri di acqua al giorno.

Approfondimento

Questa è una buona abitudine che moltissimi purtroppo non hanno e che devono assolutamente adottare: bere questo quantitativo di acqua è necessario e fondamentale, non solo per idratare il corpo, ma anche per favorire la minzione e la conseguente espulsione delle tossine in eccesso. Quindi, l’imperativo è quello di idratarsi al meglio al modo da espellere tutti i liquidi in eccesso.

Inoltre, se lo scopo è quello di favorire l’eliminazione di quella che è la fastidiosa ritenzione idrica, oltre a bere moltissima acqua è molto importante camminare spesso, cercando di compiere almeno i famosi ottomila passi al giorno. Grazie a questo numero di passi, sarà possibile andare a stimolare quella che è la microcircolazione sottocutanea, favorendo anche la fuoriuscita dei liquidi in eccesso tramite il sudore e le urine.

Gli ingredienti più frequenti

Come si è detto, oltre ad utilizzare spesso gli integratori drenanti anticellulite, è anche necessario bere moltissima acqua in modo da idratare il corpo e favorire la minzione. L’acqua, così come gli ingredienti che sono contenuti all’interno di questi particolari prodotti, è un prodotto che favorisce la minzione: ecco quali sono gli ingredienti che sono più spesso presenti negli integratori drenanti anticellulite:

  1. tè verde: si tratta di una sostanza ricchissima di antiossidanti, la quale aiuta a drenare i liquidi in eccesso e a bruciare i grassi;
  2. il taraccaso, che ha moltissime proprietà diuretiche ed anche depurative, così come antinfiammatorie e disintossicanti;
  3. equiseto: si tratta di una sostanza che contiene flavonoidi che aiutano la diuresi;
  4. la pilosella: un drenante naturale spesso impiegato in fitoterapia;
  5. lespedeza: pianta rinomata spesso per le sue capacità drenanti che durano a lungo;
  6. finocchio: esso favorisce sicuramente la digestione;
  7. tamarindo: ottimo antiossidante ottimo per trattare il dolore addominale e la stitichezza.

Ovviamente, è scontato che esistono moltissime tipologie di integratori che si basano su diversi ingredienti e principi attivi: per questo motivo, si consiglia sempre di consultare il foglietto illustrativo di questi oppure l’etichetta, in modo da conoscere quali sono gli ingredienti in essi contenuti.

Fonti

Articoli più letti

Altri articoli

Articoli correlati