Caffè: proprietà, benefici ed effetti collaterali

caffè

Sono moltissime le persone che assumono caffè, non solo per l’abitudine o perché è normale in alcune zone, ma proprio come momento da godersi durante la giornata. Una tazza di caffè è infatti difficile da evitare, sia per il sapore che per alcuni ottimi effetti sul corpo.

Di mattina è infatti molto utile per riuscire a recuperare energie e per poter diventare subito attivi, così da affrontare gli impegni nel migliore dei modi. Il ruolo della caffeina, infatti, è fondamentale da questo punto di vista, permettendo al consumatore di poter sentirsi più attivo.

Ovviamente, come moltissimi altri ottimi alimenti dai benefici miracolosi, non deve essere utilizzato in maniera sbagliata. Infatti troppa caffeina può portare a moltissimi problemi legati al cuore, all’ansia e allo stress, che possono accumularsi con il tempo.

In più questa bevanda tende anche ad accelerare il metabolismo, infatti per alcuni è ottima quando ci sono problemi di stomaco o difficoltà nel fare i propri bisogni. Inoltre il caffè negli anni si è evoluto parecchio, riuscendo a diventare molto amato e conosciuto anche per le varie preparazioni e per i gusti andati di moda.

Cos’è il caffè

Il caffè è un estratto liquido proveniente dai chicchi lavorati e macinati per crearne della polvere da utilizzare con diverse macchinette o in varie preparazioni. Il modo più classico per preparare un caffè è proprio quello di inserire la polvere in una Moka, macchina creata a posta per questa bevanda.

Basterà semplicemente inserire dell’acqua al di sotto del caffè, ed aspettare che questo salga a galla. Può essere bevuto sia con lo zucchero sia amaro, a seconda del gusto personale o delle esigenze legate a malattie come il diabete o il colesterolo troppo alto.

caffè

Approfondimento

I benefici del caffè comprendono soprattutto l’energia utile per potersi svegliare o per portare avanti una giornata intensa di lavoro. Moltissime persone utilizzano questa bevanda come un vero e proprio toccasana per riprendersi dalle giornate eccessivamente dure.

Questa bevanda è sicuramente una delle più vendute nel mondo, ed utilizzate praticamente da quasi tutte le culture e civiltà sul pianete per bere qualcosa di caldo e restaurare le energie. Il prodotto può avere preparazioni e gusti diversi, a seconda della posizione geografica o della tradizione del posto in questione.

Quali sono i benefici del caffè

La componente più nota all’interno del caffè è sicuramente la caffeina, dotta di proprietà molto importanti e molto utili per il corpo umano. In particolare, troviamo la stimolazione della secrezione gastrica: infatti il caffè per questa proprietà è in grado di favorire la digestione.

I benefici del caffè sono anche altri e comprendono soprattutto la stimolazione energetica e cardiaca, in grado di donare energia al corpo ed evitare di addormentarsi. In più l’effetto lipotico favorisce il dimagrimento, specialmente se usato senza zuccheri o con altri ingredienti grassi.

Questo effetto deriva anche dal fatto che la bevanda, se assunta in quantità troppo eccessive, provoca un’effetto anoressizante, ovvero elimina la sensazione di appetito all’interno del corpo. Si pensa che il caffè, preso in piccolissime dosi, possa avere anche un effetto antiossidante e antinfiammatorio.

Bisogna comunque ricordare che, pur avendo moltissime doti benefiche per il corpo, questa bevanda, se assunta in grandi quantità, può portare a moltissimi problemi di salute. Bisogna quindi evitare di berne troppo, specialmente per le persone con problemi gravi al cuore o alla salute.

Sovra dosaggio del caffè

Il caffè, pur essendo molto buono e molto utilizzato, può portare a complicazioni del corpo, specialmente se assunto in modo massiccio senza periodi di fermo. I rischi ai quali si espone l’organismo sono davvero tanti, a partire dal sistema digerente che potrebbe collassare.

Questo fattore deriva soprattuto dalla forte acidità del caffè, che potrebbe appunto provocare problemi molto gravi, specialmente per chi soffre di ulcera, gastrite e reflusso. Gli effetti energetici invece potrebbero sviluppare moltissimi problemi, come ad esempio tutti quelli legati all’insonnia.

Oltre questa ci sono anche le vampate di calore, l’ipertensione, i tremori, la tachicardia e l’ansia. Molto spesso questo può portare a parecchio stress psicologico, molto difficile da affrontare specialmente se si continua ad assumere caffè senza alcuna regola.

Le proprietà del caffè quindi non sono sempre positive, specialmente quando si parla dell’effetto inibitorio del caffè. In questo l’assorbimento del calcio e del ferro diventa minore e può favorire l’instaurarsi di quadri anemici e di osteoporosi, molto difficili e fastidiose da guarire.

Tecniche naturali per usare il caffè

Il caffè in passato non veniva usato con le macchinette moderne o con le macchine automatiche, nella quale viene usato caffè di bassa qualità per poterlo far comprare a costi minori. Questo veniva invece utilizzato con dei fogli trasparenti e dell’acqua calda che veniva buttata sopra la polvere.

Questa pratica era praticamente il modo opposto di usare la moka, nella quale l’acqua fa salire il caffè rendendolo liquido e cremoso. In passato invece veniva usato un pezzo di carta da posizione sulla tazza, e su questo foglio veniva poggiata la polvere di caffè.

Dopo veniva riscaldata l’acqua e al momento giusto veniva lasciata cadere sul caffè in polvere. Lo spessore della carta permetteva una caduta molto lenta, così che il liquido potesse assorbire il sapore del caffè ed evitare che gli effetti energetici venissero dispersi.

Questa tecnica, pure se più lenta, era ed è ancora oggi quella per estrarre il contenuto del caffè senza perderne troppo, così che la caffeina possa avere effettivamente un effetto maggiore. Il caffè bevuto in questo modo assume moltissimi nomi, ma in particolare in Sud America viene chiamato “Mate” (che non descrive sempre l’utilizzo di caffè ma solo la tecnica di preparazione della bevanda)

Proprietà benefiche e dosaggi del caffè

Tutte le doti benefiche del caffè possono portare molto giovamento nel corpo umano, specialmente quando le energie vengono a mancare o la giornata risulta molto pesante. Pur avendo tutti questi effetti benefici, sono anche tanti gli effetti che possono effettivamente rovinare la salute delle persone.

In particolare,  come effetto benefico c’è la carica energetica che riesce a donare a chi lo assume, evitando così di rimanere senza forze o senza voglia di fare. Dall’altro lato però un abuso di questa particolare dote può portare a tachicardia, stress, ansia e moltissimi altri problemi simili.

Non bisogna quindi sempre credere che questa bevanda faccio solo bene, come per tantissimi altri prodotti presenti sul mercato. Come tutto infatti c’è bisogno di un dosaggio corretto, che per le persone senza particolari problemi dovrebbe andare circa dai 3 caffè al giorno.

Questa però è una stima generica, quella reale dipende principalmente dal contenuto di caffeina, che andrebbe assunta per non più di 60 mg al giorno. Le donne in gravidanza devono ovviamente rinunciare al caffè per evitare problemi con l’acidità di questa bevanda e il feto.

Informazioni importanti

Il caffè è la bevanda più consumata nel mondo da tutte le popolazioni viventi, in quanto, oltre ad essere estremamente buono, ha anche la capacità di donare molti benefici al corpo. In particolare è importante sapere che il caffè ha proprietà energetiche molto efficaci sul corpo.

caffè benefici

Queste però non devono essere abusate, in quanto troppa caffeina può portare, come già accennato, ad effetti molto negativi, come lo stress e la tachicardia. Se si dovessero manifestare questi sintomi è molto importante interrompere l’assunzione di caffè, così da poter evitare problemi a lungo andare.

I modi per prepararlo sono davvero tanti e nel mondo sono parecchie le persone che hanno creato bevande ai vari gusti creando miscele sempre nuove. Si consiglia comunque di non esagerare con il prodotto, così da evitare che la caffeina presenti problemi all’interno del corpo umano.

Non esistono troppi effetti collaterali a parte quelli elencati in precedenza, ma ciò non toglie che, come tantissimi altri prodotti presenti sul mercato, anche il caffè debba essere preso nel modo corretto. Bisogna evitare gli abusi e per qualsiasi tipo di problemi gastrico o mentale è importante contattare il medico o diminuire il dosaggio.

Articoli più letti

Altri articoli

Articoli correlati

glutammato di sodio

Glutammato: cos’è e dove si trova

Il glutammato di sodio è uno dei migliori esaltatori di sapidità usati nel campo alimentare, molto utile a rendere i prodotti sapidi senza dover utilizzare